Quante volte vi siete trovati a pensare, o dire, o scrivere, "Com’è piacevole", recentemente, a proposito di qualcosa che vi aveva colpito? Se siete in linea con lo spirito del tempo a questa domanda dovete rispondere: "Parecchie volte", perché piacevole — con i suoi sinonimi di delizioso, ...... Quante volte vi siete trovati a pensare, o dire, o scrivere, "Com’è piacevole", recentemente, a proposito di qualcosa che vi aveva colpito? Se siete in linea con lo spirito del tempo a questa domanda dovete rispondere: "Parecchie volte", perché piacevole — con i suoi sinonimi di delizioso, ... Leggi tutto... http://27esimaora.corriere.it/articolo/e-il-piacevole-scaccio-il-cool/
imageLa legge “Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza”, più nota come 194 o sbrigativamente legge sull’aborto, fu approvata in Italia nel 1978, dopo anni … Continua a leggere →... La legge
da Abbatto i Muri: Scrivo da tempo che lasciare che i femminismi siano permeati da chi in nome della lotta al femminicidio, concetto sempre più svuotato di senso che viene usato da chi poi ci impedisce di esercitare libera scelta anche quando si parla di sessualità, contraccezione e
27
Dic
2013
La storia è questa: il governo francese è contrario ai concorsi di bellezza destinati alle minorenni e il Parlamento sta discutendo un progetto di legge per vietare a chi ha meno di 16 anni di partecipare alle sfilate. Le principali motivazioni sono l’ipersessualizzazione e lo sfruttamento
Mai come in questo periodo natalizio, Ivan Cotroneo ricorda la sua Chiara. Mai come adesso, mentre parla con il fiatone perché nel frattempo sta correndo - in evidente ritardo e appesantito dalle abbuffate di questi giorni - per le vie del centro di Napoli: "Sono stato a pranzo da una zia
11 anni lei, 60 lui. Lui è un impiegato dei servizi sociali che ha la bambina in custodia. Ci può essere “relazione amorosa” tra una undicenne e un sessantenne? L’ho chiesto alla dottoressa Maria Squillace, psicoterapeuta che da vent’anni si occupa di abusi su
image(“Citizen Journalists Take the Lead on Gender Issues”, di Stella Paul per IPS, 14 dicembre 2013, trad. Maria G. Di Rienzo.) La 25enne Ragae Hammidi di Casablanca, Marocco, ha una doppia vita. Cinque giorni la settimana frequenta una scuola commerciale, ma nei fine settimana
imageSe quando scrivi ti vengono sempre le solite parole, spente e inadeguate. Se il lavoro ti ha ingrippato il cervello, per cui pensi e ripensi sempre le stesse cose. Se la routine ti ha ammazzato la fantasia. Se persino quando dormi ti annoi, perché fai sempre gli stessi sogni. Se conosci
La pensione di vecchiaia delle donne si allontana sempre di più. L’innalzamento del limite di età è iniziato nel 1993 con la riforma Amato che ha portato la soglia anagrafica, sebbene gradualmente, da 55 a 60 anni. A partire dal 2012 è cambiato tutto. La legge
Una febbrile intensità sembra contrassegnare le biografie delle autrici in versi del ’900, e il tratto comune della consapevolezza del proprio talento unitamente alla difficoltà di coltivarlo, e affermarlo. Come Amelia Rosselli (1930-1996), poetessa di spicco nel panorama
23
Dic
2013
diAlessia Rocco C’è un solo desiderio che esprimo quando si appropinqua il Natale: non voglio che venga Natale! Allora bramo un’influenza galoppante, di quelle che ti stremano per una settimana e di cui ti porti dietro gli strascichi per altri sette giorni, così Leggi
Come dite? Dal titolo il solito commento autoreferenziale sull'importanza del femminile, magari un po' acido e dal sapore vagamente femminista o post-femminista? Forse anche no, concedetemi il beneficio del dubbio. Sgombriamo subito il campo: parto dal presupposto che i tempi sono ormai maturi e
  La storia di P.G, 36 anni mi colpisce tanto quanto le altre, ma se possibile di più. Perché è una collega, perché si è laureata a Caserta, dove lavoro, perché l’ex marito Paolo Prisco, nella sua vigliaccaggine cerca di ucciderla, ieri
L’anno sta per finire, ci siamo lasciate a novembre a Manfredonia, ci rivedremo a maggio del 2014 a Roma. Anche questa volta, il tempo che intercorre tra un appuntamento e … Continua a leggere →... L’anno sta per finire, ci siamo lasciate a novembre a Manfredonia, ci
Da Abbatto i Muri: In Spagna si è discussa ed è stata votata alla camera una legge con vari divieti relativi pubbliche manifestazioni e soprattutto quello di pubblicazione di immagini in cui sono immortalati abusi della polizia. La legge, giusto per capire il terreno autoritario che
Qualche giorno fa mi è capitato di fare un viaggio in auto, con me alla guida e un uomo accanto. Per ore ho guidato una vettura di grossa cilindrata. Abbiamo attraversato una terra molto suggestiva, con piccoli borghi arroccati sui cocuzzoli, con la neve sfarinata sugli alberi. Però
“Le nostre esistenze non sono addolcite dalla nascita sino a che la vita si chiude. I cuori patiscono la fame come i corpi: dateci il pane, ma dateci le rose.” (dalla canzone “Bread and Roses” di John Denver). La frase originale del 1912, “La lavoratrice
  "Il 25 dicembre il nostro ristorante tre stelle Michelin resta chiuso. Quindi tutti a casa per preparare qualcosa di semplice, che piaccia anche ai bambini". Trattandosi di una Arzak il concetto di semplice è da prendere con le pinze. Quanto ai figli, con cotanta mamma non sono
Da LavoroCulturale.Org: Un’intervista a Judith Butler apparsa su “Le Nouvel Observateur”, il 15 dicembre 2013. La traduzione è di Federico Zappino. [Daniela Baldo, Corpi] Le Nouvel Observateur: Nel 1990 ha pubblicato Gender Trouble (trad
  Può capitare, ma non è detto. Passioni e interessi diventano il collante di una nuova socialità che nasce in rete per trasferirsi, appena possibile, nel mondo reale. Finire a letto, romanticamente o con un rapporto casuale, può appunto capitare. Non è
Ribloggato da Un altro genere di comunicazione: Quando parliamo degli stereotipi di genere e tentiamo di decostruirli e abbatterli, lo facciamo perchè siamo fermamente convinte che siano contemporaneamente specchio delle discriminazioni reali e causa del consolidamento della cultura
imageL'ultima campagna di Pubblicità Progresso contro la violenza sulle donne si intitola Punto su di te. Consiste in manifesti che ritraggono una ragazza con un messaggio da continuare in uno spazio fumetto. Alla base dei manifesti, il logo della campagna con la scritta In Italia le
imageDa quando Steve Jobs se n’è andato, il livello di qualità dei prodotti Apple si sta abbassando, temo (non ho dati oltre alla mia esperienza personale: qualcuno/a ne ha?). Ma la comunicazione Apple offre ancora spunti interessanti. Questo video è stato appena
No, nelle classi unisex non si studia meglio. Lo sostiene una nuova ricerca condotta in un'università canadese e pubblicata nei giorni scorsi dalla rivista specialistica Sex Roles. Contraddice opinioni diffuse e ricerche precedentemente condotte in Nord America, che vedono le scuole
26
Dic
2013
imagedi Cristina Obber   Ha 11 anni e due occhi marroni. Anche sua madre ha occhi marroni, distratti e rigati di malinconia. Cettina non può stare sempre con lei, ed è arrabbiata. Le hanno detto che è meglio così e che
Oggi diversi giornali e siti americani hanno ripubblicato come tutti gli anni questa bellissima lettera, che è diventata un classico del Natale. Nel 1897, una bambina di 8 anni, Virginia O'Hanlon, scrisse al direttore del Sun di New York. "Caro direttore, ho otto anni. Alcuni dei
E così è arrivato il Natale, e tu cosa hai fatto? Un altro anno se n’è andato e uno nuovo è appena iniziato. E così è Natale, auguro a tutti di essere felici alle persone vicine e a quelle care ai vecchi ed ai giovani. Buon Natale e felice anno
NEW YORK - Ogni sera, prima di andare a dormire, devi smontare il tavolo da pranzo e appenderlo al chiodo insieme alle sedie, in modo da poter aprire il letto a scomparsa. Al mattino va eseguita l'operazione inversa per fare colazione. A Natale, se intorno al (mini) alberello vuoi stringerti
Tempo natalizio, commentarium. Tempo di piccole pause, per ora davvero piccole, tempo di letture, come quasi ogni blog letterario suggerisce, tempo di riposo. Tempo di rimandare i discorsi (ce ne sono molti da intraprendere, in questi giorni) almeno per un po’. Il mio libro natalizio
23
Dic
2013
(tratto da: “What Does it Mean that Most Children’s Books Are Still About White Boys?”, un più ampio servizio di Soraya Chemaly per Role/Reboot, 2013. Trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo) Un giorno, quando mia figlia frequentava la terza elementare, dovette spiegare
I politici italiani – lo sappiamo – sono quasi tutti su Twitter. E cinguettano, eccome. Ci sono arrivati in gran parte fra il 2009 e il 2011, con un picco di iscrizioni fra la primavera e la fine 2011: da allora l’uso di Twitter è diventato cruciale nel circuito
Di coppie che scoppiano, si sa, ce ne sono fin troppe. Così tante che non si contano. Ma che succede quando mamma e papà si insultano, si minacciano, talvolta si schiaffeggiano davanti ai pargoli? E se qualche ceffone finisce addirittura per colpire la prole? ...... Di coppie che
21 dicembre 2013, ore 23 circa, versione online del Corriere della Sera. Notizia n. 1 – “Torino. Giovane di colore ucciso in strada, indagano i carabinieri”. Le informazioni in possesso del giornale devono essere davvero poche: il pezzo, basato su un lancio Ansa, è di
imageUno studio dell'Universidad Complutense de Madrid Almudena Cabezas, David BernáDefiniamo " femminile" un ampio spazio, un esterno costitutivo, nel quale si colloca come negativo tutto ciò che non ha le caratteristiche distintive di mascolinità. Mediante il dialogo tra
Da Abbatto i Muri: Un altro uomo, un ragazzo in realtà, perde il lavoro e si dà fuoco. La disoccupazione in Italia è altissima e a essere maggiormente disoccupate secondo i dati Istat sono le donne. Tuttavia se guardiamo questa analisi dei dati relativi i suicidi per motivi
Quando ho aperto la Nuova Sardegna stamattina e ho visto che avevano titolato una mia intervista con una frase che non ho mai detto – “con Renzi e con il PD solo alle nostre regole” - ho avuto la definitiva conferma che questi ultimi due mesi di campagna elettorale saranno una battaglia prima di
Da Sguardi Sui Generis: Contro la violenza maschile sulle donne. Che fare? — Non ci sono ricorrenze oggi, nessuna giornata mondiale da celebrare. È un giorno qualsiasi, di quelli ordinari, di quelli che sui calendari sono contrassegnati in modo anonimo, gli uni uguali agli altri. Per
Da Abbatto i Muri: Decostruendo questa cosa qui. Sessismo è quella cosa che intrappolandoti in ruoli, con generalizzazioni e stereotipi, finisce per diventare ragione di disprezzo, risentimento, odio nei confronti di un genere. In tante ci portiamo dietro stigmi che in definitiva servono a
da Malapecora: (traduzione dell’articolo di Coral Herrera Gomez uscito sul periodico spagnolo El Diario Cada oveja con su pareja) L’amore romantico che abbiamo ereditato dalla borghesia del XIX secolo si basa nei modelli dell’individualismo piú atroce: che ci schiaccino
Da Abbatto i Muri: E’ una campagna antiviolenza assolutamente inadeguata. Pubblicità Progresso mette alle fermate dei bus immagini di donne con spazio fumetto da riempire. Praticamente dei punch ball utili per lo sfogo di misogin* che è ovvio, tra i tanti  che passano
Roma, via Arenula, foto di Giovanna Vingelli .  Manifesto per il 25 novembre: su una delle solite immagini raffiguranti  donne peste, qualcuno ha scritto: “ le donne dovrebbero fare la mamma e la moglie, senza se e senza ma, e tutto tornerebbe normale!“: Roma, Pigneto, foto
Da Incroci De-Generi: La legge? Lo so signora che c’è la legge, come no, la famosa 194, che ci protegge, è dalla legge che sto arrivando! Non le dico la trafila per trovare un medico che mi facesse il certificato d’aborto, la trafila per trovare un ospedale che mi
27
Dic
2013
imageScelte giovanili per i Cantieri Culturali della Zisa. Premiazione. di Concetta SantagatiViolenza sulle donne è non riconoscere dignità e valore a quello che fanno. Violenza sulle donne è occultare i loro nomi. Violenza sulle donne è eliminare il femminile nella lingua
Guido Ceronetti interviene oggi, come si suol dire a gamba tesa e col probabile intento di suscitare il dibattitone di fine anno, sulla prima pagina di Repubblica. Interviene, buon ultimo, chiedendo di sostituire la parola femminicidio con ginecidio, anche se nella seconda riga chi legge ha
imageDa anni c’è chi sostiene che tutti(ed in quel “tutti” sta il problema) i padri separati sono degnissime persone vittimizzate da mogli perfide e avide e c’è un urgente bisogno di leggi ad hoc che li tutelino. Parecchia gente è convinta che il
Eliminare i ricordi sgraditi, come nel film "Se mi lasci ti cancello". Per anni, gli scienziati ci hanno provato. E il Wall Street Journal scrive che adesso forse ci sono riusciti per davvero. Nel corso di un esperimento della Radboud University in Olanda, a 39 pazienti sono state raccontate
Passeggio insieme a Mara, un’amica, per il centro storico della mia città, in una vigilia di Natale umida e fredda. Sono stata adottata da questa piccola città del Nord, attraversata da inverni di cielo bianco che fanno dimenticare il sole anche per giorni e giorni, e a volte
È lontano l’obiettivo del 28% nei ruoli chiave entro il 2019 MILANO — Alla Banca centrale europea c’è un problema. Mancano le donne. E anche se qualche giorno fa il Consiglio dell’Unione europea ha nominato la francese Danièle Nouy capo del consiglio di
L’allenatore entra nello spogliatoio e si rivolge ai genitori. "Chi è il papà di Ludovico?". "Sono io - risponde Danilo - È successo qualcosa?". "Sì, succede che tuo figlio ha talento e da noi è sprecato". ...... L’allenatore entra nello
imageSì, ho frequentato prostitute e preferivo le giovani (Jean Marie Le Pen, ottobre 2009) di Maria Rossi Mentre la Ministra francese per i diritti delle donne, Najat Vallaud-Belkacem, che fin dall'insediamento in carica aveva esternato le sue convinzioni favorevoli
"È un insulto politicamente scorretto a Lara Croft", scrive il più irriverente dei partecipanti al dibattito. In realtà c’è poco da scherzare. Almeno per i dirigenti della Ard, la prima rete pubblica televisiva tedesca, che sono stati travolti dalle critiche
Bisognerebbe arrivarci prima. Prima dell’approvazione in Spagna dellalegge che azzera il diritto delle donne di interrompere la gravidanza. E prima che l’annunciato piano sul lavoro renziano divenga realtà. Perché mettere insieme le due cose, apparentemente
di Paola Zaretti Report Bologna 14-15 Dicembre Il blog di prossima apertura cui abbiamo voluto dare questo titolo vanta una propria genealogia, una storia breve ma intensa che lo precede e di cui ci pare opportuno dar conto per meglio orientare chi legge lungo la traiettoria di alcuni
Da Abbatto i Muri: Ve ne parlavo ieri. Il governo spagnolo ha reso l’aborto illegale salvo nei casi di stupro o di gravissimi problemi di salute. L’itinerario che dovranno seguire le donne è terribile ed è fatto di sovradeterminazione, soprattutto, da parte di chi impone
  La casa di Laila è circondata da un muro coperto di fango, al centro una porta di ferro azzurra che si apre su di un piccolo giardino ombreggiato da un pergolato di uva mentre cespugli di rose si riflettono sui vetri di una casa di mattoni e argilla. Laila ci viene incontro con un
imagedi Maria Rossi Venerdì il consiglio dei ministri spagnolo ha approvato una controriforma che riduce drasticamente la possibilità di ricorrere all'aborto. Il progetto di legge é stato presentato dal ministro della giustizia Alberto Ruiz-Gallardón - e non
Riceviamo e pubblichiamo: L’associazione Artemisia ha precisato che Furlanetto è stato assolto per il reato di maltrattamento ma condannato in primo grado per lesioni nei confronti della ex moglie. In seguito alla condanna, sia la procura che l’imputato hanno fatto appello
Uno studio dell'Universidad Complutense de MadridAlmudena Cabezas, David BernáDefiniamo " femminile" un ampio spazio, un esterno costitutivo, nel quale si colloca come negativo tutto ciò che non ha le caratteristiche distintive di mascolinità.Mediante il dialogo tra le geo-politiche critiche
"Andrea si è ucciso il 20 novembre dell'anno scorso,  impiccato in casa a 15 anni con una sciarpa stretta intorno al collo. "Il ragazzo dai pantaloni rosa vittima dell'omofobia", si disse, anche se la famiglia ha sempre tenuto a rimarcare che Andrea non era gay e veniva solo percepito
(Intervista a Canan Arin di Bingul Durbas per Open Democracy, 10 dicembre 2013, trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo. Canan Arin, femminista e avvocata turca, aveva criticato il Presidente del suo paese per il fallimento nel proteggere le bambine e le ragazze dai matrimoni forzati. Il 23
Sheryl Sandberg, Mary Barra, Marissa Mayer, Angela Ahrendts. C'è qualcosa che accomuna queste donne manager che dirigono alcune delle più importanti multinazionali al mondo. Qualche indizio? Non è lo stipendio e neanche una classifica sulla ricchezza posseduta. Si tratta dei