Dalla trasmissione più potente di Rai1 con commentatori solo maschi in tema di abortoal tuttimaschi del CDA della Commissione Italiana del Farmaco e della Commissione Paesaggio della città di Milano... non sono tutte situazioni contestabili sul piano legale?Parlando di Leggi Tutto
DonneinQuota, che dal 2006 si occupa di rappresentanza politica femminile e di rappresentazione della donna, è fra le associazioni che sostengono il progetto di installare in un luogo pubblico di Milano l’opera “Dal latte materno veniamo” dell’artista Vera Omodeo.Relativamente alla sua
La proposta di installazione della statua di Vera Omodeo nella piazza Eleonora Duse a Milano scaturisce da un progetto più ampio sostenuto fin dall’inizio dalla nostra e da altre associazioni femminili.Toponomastica femminile ha deliberato di accompagnare l’iter con decisione
Aderisci scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak2a458e88d21187350a7d45495aa614b4').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' +
Nel 42 A.C., dopo chei senatori tentarono di tassare pesantemente le ricche matrone romane per finanziare l'ennesima guerra,Ortensia pronunciò in Senato una memorabile orazione in loro difesa, sancendo il principio "no tassazione senza rappresentanza" ben noto ai moderni, eottenendoil ritiro
L’app ufficiale Where Are U è collegata al Numero di Emergenza Europeo 112 (che riunisce in una sola centrale operativa il Soccorso Sanitario, Vigili del Fuoco e Forze dell’Ordine), ed è collegata anche con sistemi di soccorso all'estero.Scaricala per avere, in caso di bisogno, una connessione
Dichiarazione delCoordinamento nazionale ecofemministeLe donne, in generale, sono contrarie a ricorrere alle guerre perché danno la vita e ne curano altre: questo le porta a detestare la sola idea che molte vite vengano recise indiscriminatamente per interessi di pochi decisori.Le
Serve presentare Daniela Padoan? Forse si, perché anche se molto prolifica scrittrice, saggista e attivista, con i suoi modi discreti e defilati lei non si promuove, non fa quasi nulla per far parlare di sé.Vogliamo parlarne noi, perché finalmente vediamo candidarsi una persona non solo seria
di Luciana Castellina / da il Manifesto di oggiL’ho conosciuto «Gorby», così lo chiamavamo. L’ho anche incontrato parecchie volte, naturalmente quando non era più presidente dell’Urss che del resto nemmeno esisteva più. Aveva comunque tante cose da raccontare su cui era facile discutere
L'ecofemminismo ènell'anima stessa di questo blog; ci uniamo quindi con forza alle eco-femministe che si rivolgono alle donne e agli uomini che disertano il patriarcato con una serie di spunti e proposte che meritano particolare evidenza in questi giorni di campagna elettorale.Spunti e
Scrive il Sole24ore (articolo di Laura Galvagni del 10/8/2022) che nel primo semestre del 2022 le catastrofi ambientali hanno già causato 75 miliardi di perdite; e in questa cifra ancora non sono inclusi i danni causati dal caldo torrido e dalla siccità degli ultimi mesi.Per non parlare delle
di Sabrina Giannini / Perché la battaglia in difesa dellaFattoria degli Ultimi è politica, ancora prima che animalista?Perché sta svelando un sistema, quel Dorian Gray chiuso in soffitta, legale quindi ai loro occhi perfetto, ma un mostro. Il paradosso è sotto gli occhi di tutti e prima o poi
Anche nei programmi per le imminenti elezioni il tema degliimpegni urgentissimi da prendere contro il disastro climatico langue, in sottofondo; eppure dei politici credibili dovrebbero oggichiedere scusa per l'ignavia di decenni e mettere questo punto al primo posto. Perché? bè, ce lo spiegano
Mercoledì 6 aprile, esponendo e baciando questa bandiera che viene dalla guerra, proprio dalla città martoriata di Bucha, Papa Francesco dichiarava: “dopo la seconda guerra mondiale si è tentato di porre le basi di una nuova storia di pace ma purtroppo non impariamo, è andata avanti la vecchia
Mercoledì 6 aprile, esponendo e baciando questa bandiera che viene dalla guerra, proprio dalla città martoriata di Bucha, Papa Francesco dichiarava: “dopo la seconda guerra mondiale si è tentato di porre le basi di una nuova storia di pace ma purtroppo non impariamo, è andata avanti la vecchia
In quest'anno tragico di guerra, in cui il Papa sembra voce che chiama nel deserto mentre chiama per strade veramente di mediazione e di pace, il periodo penitenziale della Quaresima, che precede la Pasqua(e molto importante per tutti i cristiani),haassunto un significato e un peso molto
Giornata storica di mobilitazione mondiale per la Pace e, quindi, per il Clima, venerdì 25 marzo 2022: manifestazioni in numerose città in tutto il mondo; a Milano partenza dalle 9,30 in Piazza Cairoli.Questo 25 Marzo, dal #globalstrike per il clima e la Pacealla storica giornata
Se c’è una cosa di cui dobbiamo ringraziare Salvini è che, in seguito all’approvazione della legge ridicolmente riferita alla legittima difesada lui voluta,in Italia cresce allegramente il rischio di crepare a causa di una pallottola in testa. Secondo i dati forniti dalla Polizia di Stato, nei 12
L'emergenza ambientale è anche una gravissima emergenza dell'informazione: come venne già denunciato congiuntamente da redazioni quali quelle diCovering Climate Now, Scientific American, Columbia Journalism Review, The Nation, The Guardian (il qualelosottolinea anche in modo permanente], Noticias
25 settembre 2021: la prima grande manifestazione nazionale delle donne dopo la pandemia partirà alle h. 14 da piazza del Popolo a Roma, con la parola d’ordineTull Quadzeche in lingua pashtun significa tutte le donne.Promossa dall’Assemblea della Magnolia che, sull’onda dei problemi sollevati
Le giornaliste rivolgono all'OdG ilseguente esposto:"A volte è lecito anche domandarsi se questi uomini erano completamente fuori di testa, oppure se c'è stato un comportamento esasperante e aggressivo dell'altra parte”. Queste parole, pronunciate dalla giornalista Barbara Palombelli durante la
di Tiziana Scalco • Care amiche, mi rivolgo a quelle di voi che a Milano si recheranno presto a votare: perché chiedo il vostro voto e voglio spiegarvi perché votarmi. Mi chiamo Tiziana Scalco, sono di famiglia veneta e milanese di adozione.Mi candido perché credo fermamente che la presenza
Venerdì 17 settembre, alla Casa della Cultura di Milano, è stato presentato il manifesto “Milano città della parità”: l'iniziativa si rivolge all sindaco, all’amministrazione, alle cittadine e ai cittadini proponendo una serie di punti programmatici per accelerare il percorso della città verso la
La Task Force Animalista, un nutrito gruppo di pressione per il rispetto degli animali, invita tutte le persone sensibili a questo tema a manifestare sabato 18 settembre, in nove città italiane, in favore della modifica della nostra legislazione in senso animalista.L'appuntamentoinvita ad unirsi
Il 14 agosto la giovane giudice afghana Tayeba Parsa, anche a nome dell'Associazione delle donne giudici dell'Afghanistan, aveva lanciato un nuovo disperato appello. Fra le altre cose ha dichiarato: “Sapete, i talebani vogliono vendetta e sappiamo che prendono di mira per primi i militari e la
L’orribile assassinio di Saman lascia pietrificati, il cuore quasi si ferma nel vedere i filmati di padri e zii con la vanga in mano, nell’intuire le discussioni e la preparazione che ha preceduto un delitto che non può maturare in famiglia, da parte di chi dovrebbe amare e proteggere.È
In Parlamento è ferma da anni una proposta di legge per cui Giulia Maria Crespi ha combattuto fino all'ultimo; senza purtroppo fare in tempo a vederla approvata;una legge necessaria, per un'agricoltura sostenibile in alternativa al disastro ambientale e di salute causato dalle coltivazioni
Scrive Laura Boldrini: su alcuni giornali troverete la mia replica, anche attraverso interviste, su una vicenda che mi ha lasciata esterrefatta e addolorata. Una vicenda cavalcata da una certa stampa per cui, stando ai loro titoli, sarei maschilista, padrona e addirittura aguzzina.Non solo "certa
Scrive Laura Boldrini: su alcuni giornali troverete la mia replica, anche attraverso interviste, su una vicenda che mi ha lasciata esterrefatta e addolorata. Una vicenda cavalcata da una certa stampa per cui, stando ai loro titoli, sarei maschilista, padrona e addirittura aguzzina.Non solo "certa
Noi, docenti e ricercatrici/tori di università italiane costituenti la rete UN.I.RE. (UNiversità inREte contro la violenza di genere), impegnate da anni per l’attuazione della Convenzione di Istanbul, con particolare riguardo alla parte relativa alla prevenzione, rivolgiamo il seguente appello
È il momento di agire, di far sentire la nostra voce. Gli scontri tra la polizia e le manifestanti a Londra, durante la veglia per ricordare Sarah Everard, rapita e barbaramente uccisa il 3 marzo scorso mentre tornava a casa, ripropongono in maniera drammatica il tema dell’escalation della