Oggi, 11 ottobre 2014, eventi anche in tutta Italia per la Giornata Europea #StopTTIP. E che cosa sarebbe?delPartenariato Transatlantico sugli scambi e sugli investimenti tra Usa e Ue:nella sostanza,un pericoloso (e non l'unico)trattato di libero scambio fra Europa e Stati Uniti che potrebbe rivoluzionare, verso il basso, tutti gli standard Leggi Tutto
Iniziando da oggi a contribuire a questo blog, per prima cosa mi presento.Sono un'amazzone furiosa. La prima parola che sono riuscita a pronunciare, quando la dottoressa che avevo di fronte mi ha comunicato che c’erano delle cellule anormali nel linfonodo ingrossato sotto la mia ascella – questo
Oggi lanciamo la campagna #HeForShe. Vostre eccellenze, Segretario generale ONU, presidente dell'Assemblea, direttrice esecutiva UN Women, gentili ospiti: mi rivolgo a voi perché abbiamo bisogno del vostro aiuto. Vogliamo porre fine alla disparità di genere e, per farlo, abbiamo bisogno del
A Firenze il 21 settembre manifestazione nazionale per la pace. Nello stesso giorno (vedi sotto) mobilitazione mondiale di meditazione #bethePeace e, a New York, la People's Climate Marchpromossa in contemporanea al vertice organizzato sul clima da Ban Ki Moon.In Italia, chi può sarà a Firenze
You're crying, Oscar. You're parading your tears to the world, begging for my forgiveness and saying that you miss me.So please let me tell you:Even now, just like I did so many times during my life, I am forgiving you before God for betraying and killing me. Yes, I can do Leggi Tutto
La Colombia è un paese molto colpito dal femminicidio. Eppure, sul sangue delle donnec'è sempre chi ha voglia di scherzare. Alla presentazione del Giro di Toscana la squadra femminile della Colombia s'è presentata sul palco in divisa da stupro: le cicliste apparivano come denudate, letteralmente
La Colombia è un paese molto colpito dal femminicidio. Eppure, sul sangue delle donnec'è sempre chi ha voglia di scherzare. Alla presentazione del Giro di Toscana la squadra femminile della Colombia s'è presentata sul palco in divisa da stupro: le cicliste apparivano come denudate, letteralmente
Oscar, tu piangi. Mostri al mondo le tue lacrime invocando il mio perdono e dicendo che ti manco. E allora sappilo:come già tante volte ti ho perdonato in vita, anche ora, davanti a Dio, io ti perdono per avermi tradita e uccisa. Si, questo posso farlo.Io perdonavo tutto, Oscar, ricordi? Non
Bologna, dal 17 al 21 settembre Some prefer cake, ottava edizione del festival del cinema lesbico, con un ricco programma, quest'anno dedicato ad Audre Lorde. Scrivono Luky Massa e Marta Bencich:Audre Lorde ci ha accompagnate e ispirate negli anni con la forza della sua opera e della Leggi Tutto
Germania, il meccanismo infernale delle case per donne maltrattateVia mailmi giunge questo scorcio di tanti, troppi anni di sofferenza, che desidero condividere con i lettori. Ancora una volta non si tratta di violazioni dei diritti verificatesi in situazioni di dittatura o di regimi militari, ma
Germania: il meccanismo infernale delle case per donne maltrattate. Via mailmi giunge questo scorcio di tanti, troppi anni di sofferenza, che desidero condividere qui. Ancora una volta non si tratta di violazioni dei diritti in situazioni di dittatura o di regimi militari, ma nel cuore dell’Europa
Con questo post desidero condividere con voi la lettera recentemente inviata alla Corte Europea per i Diritti Umani. Si tratta di un ricorso che sappiamo essere "sulla scrivania" da anni, ma che pressioni (interne o esterne?) evidentemente politiche vogliono impedire riveli la verità dei fatti e
Un progetto che ci sta molto a cuore, nato in contemporanea, e nell'alveo, della discussione che condusse anche al progetto della Rete delle reti femminili. E senz'altro fra i progetti più interessanti e creativi, per un riequilibrio di genere nell'educazione e nella cultura, che si siano visti
Caro Presidente Obama,(…) Tutti noi ricordiamo ancora le sue parole, nel lontano 2009 all’Università del Cairo, che annunciavano un nuovo inizio nelle relazioni tra gli USA e gli altri paesi, per la ricerca della pace e per il rispetto dei diritti universali, tanto da conquistare un Premio nobel
Serve ricordare come le donne, oltre a essere le più colpite dalle conseguenze di ogni guerra, siano anche le più estranee alle decisioni catastofiche che la politica dominante prende costantemente, in merito ad armamenti e gestione dei conflitti? Riguardo all'assurda spesa per gli F35, è lo stesso
ARCHIVIO/DOCUMENTI - Sapete cosa? Beyoncé non è affatto una "femminista" improvvisata, "tanto per farsi pubblicità". E come icona femminista era già stata incoronata da uno dei più attivi magazine femministi internazionali. Ma ora - aggiungiamo, in seguito all'ignorante campagna che ha cooptato
#ContreLaDisparitionduMinistèredesDroitsdesFemmesA soli 2 anni dalla sua istituzione, ilMinistero francese per i diritti delle donne- che già dava importanti frutti - è stato soppresso.La Ministra è sostituita da un Segretario di Stato e il Ministero declassato a una sottosezione degli Affari
Sfoglio il settimanale Sette, del Corriere della Sera: l'allegato "serio", quello dedicato all'attualità e alla politica. E l'occhio mi cade sul colophon.E dato che stavo disegnando (avevo accanto delle matite colorate) distrattamente, mentre scorro i nomi degli autori, coloro di azzurro quelli
Cosa succede al mondo? ad alzare lo sguardo oltre i confini della nostra penisola pare veramente di essere entrati in un circolo vizioso para-apocalittico.Dall’Ucraina al Medio Oriente, dall’Africa subequatoriale a quella occidentale si assiste ad una disperazione infinita causata dall’uomo
"Non appena l’Iraq è sceso in guerra, le donne non sono state semplicemente in prima linea: loro sono diventate il campo di battaglia stesso" (Yifat Susskind*, sul Guardian).Secondo il Rapporto Mondiale 2014 sull'Iraq, le donne sono prese di mira da tutte le forze militari – quelle di sicurezza
Ecco cosa ha detto ieri il premier Narendra Modi, per il 68° anniversario dell’Indipendenza:"Moriamo di vergogna, quando sentiamo notizie di stupri. Coloro che commettono stupri sono pur sempre figli di qualcuno. Si dovrebbe fermarli prima che prendano la strada sbagliata.Già da quando hanno solo
Ero ancora adolescente quando per la prima volta mi sono interessata alle questioni di pace e di conflitto. E quando dico interessata intendo che ho iniziato a divorare libri e giornali, cercando di capire il mondo.Una delle cose che mi ha scioccato di più è stato l'utilizzo senza fine della
Quasi inosservato dalla stampa, e poco richiamato perfino dai siti femminili,è stato approvato unemendamento che rafforza quel principio di parità nella rappresentanza tra donne e uomini, già espresso negli artt. 3 e 51 della Costituzione. L'emendamento (prima firmataria Valeria Fedeli
Caro vicino palestinese,desidero dire quanto mi dispiace, profondamente, che tu stia sperimentando in ogni forma sofferenza, angoscia e disagio portati su di te dall'attuale attacco israeliano.Non è pazzesco che ci stiamo bombardando reciprocamente senza nemmeno conoscerci l'un l'altro? Non ti ho
Non solo Gaza e Israele, ma il mondo intero ha urgente bisogno di nuovi leader, con nuove idee. Gaza e Israelesono l'esempio migliore dell'alleanza strettissima che cementa fra loro certi nemici: e bisognadire basta alle alleanze del potere nel nome della guerra.Alle voci di pace la bocca viene
Alle 10,25 di 34 anni fa il tempo si fermò, alla Stazione di Bologna- fino a pochi minuti prima brulicante di partenze per le vacanze, di gioia e di progetti. Poi, solo sangue e sgomento. La vita si fermò per sempre per 85 persone. E fu distrutta per chi le amava, e per i 200 che restarono Leggi
Buongiorno! oggi, 1 agosto, entra finalmente in vigore la Convenzione di Istanbul. Un grande giorno, per le donne - e per ogni paese che si voglia dichiarare civile. Ma, c'è un ma. Gli strumenti per attuarne i propositi non esistono.A partire dal Ministero per le Pari Opportunità - gli strumenti
Le donne e il potere: una questione sempre controversa, un nesso contraddittorio e complesso che richiede elaborazioni teoriche originali, interpretazioni innovative, al di fuori di ogni retorica e semplificazione. Questa l’ambizione a cui punta la scuola estiva di Be Free che avrà luogo a Bolsena
di Monica Lanfranco •Molto estivo e ricorrente arriva puntuale anche quest’anno un nuovo ‘caso’ di movimento di donne contro il femminismo. Dopo le, ormai note,storiche pagine facebook, e i siti antifemministi che identificano ogni lotta per i diritti di genere, o contro la violenza maschile
Silvestro Montanaro, sulla sua pagina facebook, ci racconta una storia. Che comincia così: "La 37...”. Già, la numero 37:"E’ una buona scelta, è appena arrivata… carne fresca. 20 dollari ed è sua per un’ora”. Il dialogo si svolge in un inglese stentato.Da un Leggi Tutto
Approvata in Francia la legge sulla parità: adottato ieri, 23 luglio, il disegno di legge sostenuto daNajat Vallaud-Belkacem, ministrae portavoce del governoper i diritti delle donne.Ecco cosa cambia avere un serio Leggi Tutto