C’è sempre un gradino più in basso. E il senatore Corradino Mineo si candida a scenderli tutti per dimostrare che, ahinoi, al peggio non c’è mai fine. Per le sue rovinose discese sceglie sempre lo stesso terreno, forse a lui più congeniale, quello trito e ritrito della misoginia sfrenata. Stavolta condita in

Leggi Tutto