https://www.periodicodaily.com/hevrin-khalaf-segretaria-politica-partigiana-per-la-liberta/Il testo della lettera delle donne curdeLa lettera scritta dal Consiglio delle donne curde della Siria del Nord e dell'Est è firmata dalle donne di varie culture e fedi delle terre antiche della Mesopotamia."Vi stiamo scrivendo nel bel mezzo della guerra nella Siria del Nord-Est, forzata dallo Stato turco nella nostra terra natale – si legge nel testo -. Stiamo resistendo da tre giorni sotto i bombardamenti degli aerei da combattimento e dei carri armati turchi. Original Source
«Il mondo ha sentito parlare per la prima volta di noi, le Forze Democratiche Siriane (SDF), solo nel caos della guerra civile del nostro paese. Di queste forze io sono il comandante in capo. Le Forze Democratiche Siriane contano 70mila soldati che dal 2015 (in realtà anche da prima: ma il 2015 è
«Il mondo ha sentito parlare per la prima volta di noi, le Forze Democratiche Siriane (SDF), solo nel caos della guerra civile del nostro paese. Di queste forze io sono il comandante in capo. Le Forze Democratiche Siriane contano 70mila soldati che dal 2015 (in realtà anche da prima: ma il 2015 è
«Il mondo ha sentito parlare per la prima volta di noi, le Forze Democratiche Siriane (SDF), solo nel caos della guerra civile del nostro paese. Di queste forze io sono il comandante in capo. Le Forze Democratiche Siriane contano 70mila soldati che dal 2015 (in realtà anche da prima: ma il 2015 è
Come donne di diverse culture e credenze provenienti dalle antiche terre della Mesopotamia, vi inviamo il nostro più caloroso saluto; e vi invitiamo a partecipare alle azioni per fermare la guerra di invasione della Turchia nella Siria meridionale e per superare il fascismo e il patriarcato in
In risposta ai tanti fake, ai giornalisti, politici e agli haters che gridano addirittura al complotto, o alla presunta "mancanza di basi scientifiche" delle proteste per il clima #fridaysforfuture, e addirittura invitano saccentemente i ragazzi a tornare a scuola, rimandiamo alla lettera aperta
di Liliana Segre • Per me il 25 aprile del 1945 non fu il giorno della Liberazione. Non poteva esserlo perché io quel giorno ero ancora prigioniera nel piccolo campo di Malchow, nel Nord della Germania. C’era un grande nervosismo da parte dei nostri aguzzini, ma non sapevamo nulla di quel che
di Giuliana Nuvoli • Il Palazzo dei Congressi, a Verona, ha chiuso i battenti; le camionette della polizia e dei carabinieri si sono allontanate; i turisti sono tornati i signori di piazza dell’Arena. La tre giorni del Congresso delle famiglie ha lasciato strascichi fastidiosi e un profondo senso
di Giuliana Nuvoli • Il Palazzo dei Congressi, a Verona, ha chiuso i battenti; le camionette della polizia e dei carabinieri si sono allontanate; i turisti sono tornati i signori di piazza dell’Arena. La tre giorni del Congresso delle famiglie ha lasciato strascichi fastidiosi e un profondo senso
Per iniziativa di diverse organizzazioni femministe è nato a Bruxelles FUN Europe: il Feminists United Network Europe, perché l’Europa ha bisogno di Femminismo: dunque con l’obiettivo di darsi reciprocamente supporto e di andare alle prossime elezioni europeecon una piattaforma politica
Tutte le mobilitazioni di sabato 10 novembre, in protesta contro il ritorno al passato che vorrebbe imporre il Ddl Pillon. Un decreto che èuna vera dichiarazione di guerra al diritto di divorziare e, in particolare, al coniuge più debole, alle donne e ai bambini, in un contesto generale che è anche
Non stupisce, ovviamente, che un religioso debba fermamente respingere il concetto stesso di aborto; ma ultimamente il Papa ha detto parole che sono state interpretate come un durissimo attacco alla regolamentazione dell'aborto, nonché offensive per i pochi che resistono nel tentare di far
di Simonetta Ottone • Nei prossimi giorni si svolgerà in tutto il paese una manifestazione che coinvolgerà migliaia di persone in ogni ambito e che metterà in movimento tantissime donne: è la settimana (qui il programma) dellaDanzaMovimentoTerapia.Le iniziative dell'Associazione Professionale
La violenza non è solo uno schiaffo o portare dei lividi corpo, è molto di più: è vergogna, è paura, è ansia, è timore di non essere compresi, è timore di non essere creduti; è, sopratutto, la consapevolezza di scontrarsi con un muro di gomma quale l’omertà e sapere che chi è preposto ad aiutarti
30 anni fa (anzi 31), un colloquio tra un uomo raffinato e intelligente, gentile e dotato di sense of humour, e una donna delle stesse qualità: sono Primo Moroni e Ida Faré.Il tema affrontato è l’insicurezza maschile, e le reazioni nei maschi, di fronte alla comparsa del movimento femminista nei
C’è qualcuno (Michele Serra, oggi su Repubblica) che pone finalmente attenzione alle falangi di maschi di razza bianca che si concentrano contro le donne. Una scena che diventa sempre più comune in qualunque paese occidentale, in cui alle battaglie femminili si oppongono forze che diventano sempre
C’è qualcuno (Michele Serra, oggi su Repubblica) che pone finalmente attenzione alle falangi di maschi di razza bianca che si concentrano contro le donne. Una scena che diventa sempre più comune in qualunque paese occidentale, in cui alle battaglie femminili si oppongono forze che diventano sempre
Vergogna, ignoranza e la solita vigliaccheria di tirare affondi alla chetichella: in quel vuoto che si crea sull'orlo delle vacanze. Ecco come disinvoltamente si cancella a Roma anche la storia e la cultura del movimento delle donne in Italia. E colmo dell'ironia ci voleva la "prima sindaca di
Anche Atene va a fuoco non per caso: ma perché il pianeta nel suo insieme sta bruciando e annegando. A causa del riscaldamento globale brucia perfino il Polo Nord; brucia il nord del mondo dalla Svezia alla Lapponia. Ma solo l'1% degli incendi è causato "dai fulmini": la causa di tutti gli altri è
Dopo una lunghissima storia di esclusioni basatesulle motivazioni più risibili, dal 1996 le donne hanno cominciato a crescere costantemente in Magistratura, sbaragliando i colleghi maschi nei concorsi, fino a raggiungere una maggioranza che nel 2013 è giunta addirittura al 63%. Questo nonostante
Dopo una lunghissima storia di esclusioni basatesulle motivazioni più risibili, dal 1996 le donne hanno cominciato a crescere costantemente in Magistratura, sbaragliando i colleghi maschi nei concorsi, fino a raggiungere una maggioranza più o meno stabile (che nel 2013 è giunta addirittura al
Era un 20 marzo. In Somalia viene uccisacon ilsuo operatoreuna giovane inviata del TG3.Indagando su Leggi Tutto
Elezioni: il suffragio femminile non basta. Parola di donna: Parola di donna. Il solo suffragio femminile non basta per avere la parità di genere. Il monito del 1914 della suffragista inglese Emmeline Pankhurst, dopo 104 anni, è quanto mai attuale. Le donne devono lottare unite e votareLeggi
Sapete, se il sesso, inteso come stupro, è sempre stata la più feroce arma politica patriarcale contro le donne e i popoli, fin dai tempi di Lisistrata l’astensione dal sesso è una più civile risposta delle donne.Lisistrata: E allora parlo: ché non c'è da fare misteri. Donne, se vogliamo
Sapete, se il sesso, inteso come stupro, è sempre stata la più feroce arma politica patriarcale contro le donne e i popoli, fin dai tempi di Lisistrata l’astensione dal sesso è una più civile risposta delle donne.Lisistrata: E allora parlo: ché non c'è da fare misteri. Donne, se vogliamo
di Donneinquota •Egregio Direttore Greco,la cattiva informazione non è accettabile, specialmente se a farla è l’emittente pubblica.E possiamo definire tale il servizio sulla prostituzione andato in onda il 17 gennaio al GR1 delle 8.00,firmato da Amerigo Mancini.Siamo abituat* alle boutade dei
Prima di tutto grazie a Ida Dominijanni per il bel pezzo uscito stasera su L’internazionale: ha reso obsoleto fare qui un altro articolo per dire esattamente quello che ha benissimo espresso lei.Il punto di partenza era per noi focalizzare come gli argomenti della inopportuna lettera a cui ha
Prima di tutto grazie a Ida Dominijanni per il bel pezzo uscito stasera su L’internazionale: ci risparmia di riscrivere diverse cose che ha già detto benissimo lei (e che citiamo di seguito).Il punto di partenza era per noi focalizzare come gli argomenti della inopportuna lettera a cui ha
Nel 1964 ero una ragazzina mentre, seduta sul pavimento in linoleum a casa di mia madre, nel Milwaukee, guardavo Anne Bancroft consegnare l’Oscar come miglior attore, nella 36° edizione dell’Academy Awards.Aprì la busta e pronunciò 5 parole che hanno letteralmente fatto la storia: The winner is
Nel suo post “libere e differenti ma fuori dalle istituzioni e dalla politica?”, che invitiamo a visitare e a commentare, Laura Cima constata che le “alternative” a sinistra restano maschili, e si interroga su come superare unimmobilismo politico e femminile in cui ci sentiamoimpantanate.Alla
Se oggi mi suicidio non è per ragioni economiche, ma per rispedire ad Patres le femministe che mi hanno rovinato la vita.Dopo 7 anni in cui non succede niente di buono ho deciso di mettere i bastoni fra le ruote aquestevirago.Anche se i media mi definiranno uno ‘sparatorefolle’, mi ritengo invece