La National Women’s Law Center (lega americana femminile) ha lanciato il progetto Equal Payback Project, un crowdfunding contro il gender pay gap, il divario salariale. Per promuovere l’iniziativa, l’ente ha ideato una campagna provocatoria. L’attrice comica Sarah Silverman, nota per le sue bordate anti sessismo, sul lettino del ginecologo, agitando un pene di gomma, spiega come abbia deciso di cambiare sesso, unica strada possibile per riuscire a guadagnare come un uomo.

Il video ha suscitato qualche perplessità nella comunità Lgbt, ma in pochi giorni è diventato virale, strappando anche un premio ai Cannes Lions della pubblicità.

Leggi tutto